Durante la riunione settimanale della comunità “Sguardo interno”, abbiamo meditato su questa frase:

“Impara a trattare l’altro come vorresti essere trattato”.

C’è uno spazio che ci separa dall’altro.
C’è uno sguardo che non permette di comprendere che esistiamo perché gli altri esistono.
Fenomeni diversi, stessa sostanza.
Spazio da diminuire.
Essere un amo da costruire.
Sguardo da affinare.
Tanto da imparare.
Condividi....