Durante la riunione settimanale della comunità “Sguardo interno”, abbiamo meditato su questa frase:

“Il cambiamento non è mai doloroso. Solo la resistenza al cambiamento lo è”.

Resistiamo al cambiamento, perché non siamo disposti a mollare ciò crediamo necessario nella nostra vita e che in un altro momento ci appare insignificante; Resistiamo, perché non siamo disposti a rinunciare alla sicurezza che apparentemente ci danno le situazioni che vviviamo, anche quando queste ci creano malessere;  Resistiamo, perché ci crediamo per natura incapaci di apportare cambiamenti;  Resistiamo, di fronte evoluzione delle cose o a ciò che già non è più, credendo di poter fermare ciò che inevitabilmente cambia. Resistiamo, perché è difficile mollare in una società che punta tutto sul possesso. Impariamo, invece, a resistere a ciò che conserva, limita e chiude. Impariamo a guardare noi, gli altri e il mondo come ciò che va al di là dello stabilito.

Condividi....