Giovedi 28 Aprile

Durante la riunione settimanale della comunità “Sguardo interno”, abbiamo meditato su questa frase: Quando riconoscerai con sincerità una verità in te, semplice, facile, senza decorazioni, allora da lì riprendi nuovamente il cammino. (Dario Ergas) Nel cammin di nostra...

Giovedi 20 Aprile

Durante la riunione settimanale della comunità “Sguardo interno”, abbiamo meditato su questa frase: A volte ho riconosciuto come già visto qualcosa che vedevo per la prima volta (Silo)  Qualche volta è accaduto … un’esperienza che risuona dentro di noi in modo...

Io sento in te la libertà e la possibilità di costituirti come essere umano

Fin quando  ne percepirò solo la presenza “naturale”, l’altro essere umano non sarà per me che una presenza oggettuale o più specificatamente animale. Fin quando una sorta di anestesia mi impedirà di percepire l’orizzonte temporale dell’altro, l’altro non avrà senso...

La disumanizzazione è l’eclissi dell’umano

“La disumanizzazione è l'eclissi dell'umano , l'espressione del nulla. E' svuotare di significato il mondo esterno e interno. Nulla importa, tutto è uguale. La vita è corpo e il corpo finisce. Nulla ha significato. Il nonsenso svuota il cuore umano. Non c'è nulla da...

Accadde, molto tempo fa

... che su questo pianeta fiorì la vita umana. Da allora, con il trascorrere dei millenni, i popoli crebbero separatamente e ci fu un tempo per nascere, un tempo per godere, un tempo per soffrire ed un tempo per morire. Individui e popoli costruirono e si succedettero...

Cammino..

.. incrociando sguardi estranei che allora volta incrociano sguardi estranei. Mi domando sulla loro vita. Mi domando sulla mia vita. Mi chiedo chi sono e dove vado.  Mii chiedo chi sono e dove vanno questi sguardi estranei. MI chiedo cosa cerco. Mi chiedo cosa...

Giovedì 6 Aprile

Durante la riunione settimanale della comunità “Sguardo interno”, abbiamo meditato su questa frase: "Impara a trattare l'altro come vorresti essere trattato". C'è uno spazio che ci separa dall'altro. C'è uno sguardo che non permette di comprendere che esistiamo perché...

Ah, essere umano

"...non sembri essere che un elemento in più di questa natura meccanica e senza senso apparente. Senza di te, essere umano, essa non ha senso. Hai trasformato tutto intorno a te e continui a farlo, forse completamente solo in questaimmensità. Che pretendi? Dove vai?...